Dopo la massiccia richiesta di tutela agli Osservatori della Legalità (per approfondire…), da parte di oltre 500 appartenenti a Forze armate, di polizia e Vigili del Fuoco distribuiti a livello nazionale; solo in Sicilia si contano oltre un centinaio di sospesi a stipendio ‘zero’, non impiegabili in quanto non vaccinati; per di più minacciati di essere richiamati in ufficio, da  vertici che non riescono più a coprire neanche i servizi essenziali di pubblica sicurezza (per approfondire…).

A tutto ciò si sono aggiunti focolai di Covid tra vaccinati, in particolare, nella Questura e nel Reparto mobile di Palermo ove, ad esempio, è assente quasi la metà della forza; come anche alcuni Commissariati sono in difficoltà per assicurare l’ordine e la sicurezza pubblica, il controllo del territorio e l’attività info-investigativa: nella terra della criminalità organizzata!

Il contesto si è così improvvisamente infuocato perchè i vertici della PS stanno negando il cd ‘diritto inviolabile all’assegno alimentare’ a chi vuole solo esercitare la libertà di scelta del trattamento sanitario ed il diritto al consenso informato prima di esporsi alla vaccinazione, garantiti dalla Costituzione e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’UE. Mentre ai loro colleghi sospesi dal servizio per gravi motivi penali e disciplinari, compresi gli arrestati per pedofilia, spaccio e corruzione, corrispondono almeno metà dello stipendio; così come percepiscono l’assegno di mantenimento i più sanguinari mafiosi e terroristi (per approfondire…).

Il tutto peraltro aggravato dai focolai tra poliziotti vaccinati, che confermano ancor più le evidenti discrasie tra ‘vane promesse vaccinali‘ e dati reali sugli eventi avversi letali (per approfondire…), in un contesto di pericolosa confusione istituzionale…(per approfondire…)

6 risposte

  1. Negazione delle evidenze vaccinali oltreché inutili anche pericolose appoggio completo alle forze dell’ordine che si rifiutano di essere cavie !!!

    Loading spinner

  2. Ma… le forze dell’ordine sono al servizio del popolo e della costituzione e non dei politici. Perché non fanno ciò? Vadano in parlamento con i manganelli invece di caricare giuste manifestazioni.

    Loading spinner

  3. Tutte le forze dell’ordine e cittadini dovrebbero ribellarsi insieme contro i politici che da anni ci stanno distruggendo e non difenderli.

    Loading spinner

  4. Domanda:. Tutti i corpi di polizia, quando. hanno giurato , su cosa hanno giurato sulla Costituzione, oppure su qualche santo??. All’ora poiché si presta il giuramento sulla costituzione la si dovrebbe rispettare. cosi i ministri, il governo, ed il capo dello stato Chi non rispetta la costituzione fovrebbe essere ARRESTATO PER ESEMPIO I GIUDICI CHE
    NON AMMINISTRANO LA LEGGE IN NOME DEL POPOLO ITALIANO,, MA IN NOME DI POLITICI DOVREBBERO ESSERE ARRESTATI..

    Loading spinner

    1. Giusto! Chi ha mantenuto fede al proprio giuramento – io sono uno di quelli – viene ingiustamente sospeso e discriminato in primis dagli stessi colleghi con i quali, magari fino al giorno prima, ha lavorato. E viene discriminato anche da questo Stato che pare non avere più capo né coda… Che tempi bui

      Loading spinner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.